La ricetta ideale per la pausa pranzo in ufficio.


Buongiorno ragazzi e buon mercoledì! Secondo voi qual è il miglior pranzo da portare in ufficio? Chi mi consiglia qualche ricetta pratica e veloce da preparare la sera prima o la mattina presto? E’ dura come richiesta, ma confido in voi 🙂

pausa-pranzo-in-ufficio

Annunci

27 pensieri su “La ricetta ideale per la pausa pranzo in ufficio.

  1. ilpuntodilello ha detto:

    Mi hai fatto venire in mente di quando stavo scrivendo la tesi, mi si ruppe il computer e la mia relatrice mi disse di utilizzare il suo studio mentre era via. Il primo giorno decisi di fare tutta una tirata e per pranzo andai alla gastronomia sotto il dipartimento. Scelsi una cosa strana: insalata di farro con funghi e totani, già di per sé una mazzata. Poi a furia di dire “un altro po’”, me ne portai in ufficio una quantità spropositata ed il resto della giornata fu un attimo difficile da affrontare 🙂

      • ilpuntodilello ha detto:

        ah beh, di sicuro quello fatto in casa è di un altro livello. Andavo ogni tanto in questa gastronomia perché facevano davvero dei buoni piatti e soprattutto (cosa non secondaria) non lesinavano sull’imbottitura delle focacce (che facevano sul momento) 😀

  2. Dama Con il Cappello ha detto:

    Ciao, io sono a dieta da tre anni, praticamente non mi piace quasi nulla di ciò che sono costretta a mangiare per cui vivo di monotonia e praticità per fare prima.
    La domenica faccio una torta di verdure, quando è pronta la divido in 10 fette e per tutta la settimana me ne porto 2 fette a pranzo.
    Velocissimo, la sera devi solo metterle nel contenitore per il mattino dopo.
    Forse noioso mangiare tutta la settimana la stessa cosa, ma sinceramente se penso al tempo che non perdo, per cucinare tutti i giorni qualcosa che comunque non mi piace mangiare, mi ritrovo felicissima di mangiare per 5 giorni lo stesso pranzo.
    Sono priorità, la mia è non sprecare tempo perché ne ho già abbastanza poco.

      • Dama Con il Cappello ha detto:

        Il pensiero di cucinare 3 verdure diverse in 3 padelle diverse e dividere poi gli altri ingredienti da aggiungere per 3 per fare spicchi diversi mi fa già venire l’emicrania ahahah .
        Già tutti i giorni mi tocca pensare a qualcosa di diverso per il pranzo del mio ragazzo, mi basta doverla fare per lui sta fatica, almeno lui può mangiare, beato lui.

      • Dama Con il Cappello ha detto:

        in realtà non molto perché lui è patito della carne e io mangerei solo pasta, quindi non mi piace manco quello che faccio per lui.
        E’ più penoso, quando il tuo uomo di 55kg, la sera a mezzanotte ti dice “Amore per favore ho tanta fame mi faresti un panino alla nutella?” E tu vorresti che il mattino dopo si svegliasse obeso.

  3. unfulmineincucina ha detto:

    Io quando mi preparavo il pranzo da portare in ufficio, portavo spesso l’insalata mista e aggiungevo il salmone affumicato o il tonno al naturale e accompagnato con dei crostini di kamut. Piatto semplice e leggero!

  4. Sonja ha detto:

    Sono la regina dei pranzi portati da casa :DD Paste fredde con il tonno o il salmone, toast con scamorza e bresaola, insalate miste.. uova sode. ma la salvezza assoluta sono le torte salate! Tutte queste cose si possono preparare la sera e “inscatolare” la mattina!! Se poi hai a disposizione un fornetto dove riscaldare il pranzo le possibilità aumentano!

  5. Fiocchi di Burro ha detto:

    Mentre se vuoi delle cose ancora più rapide io dico di tenere sempre in casa verdure fresche per l’insalata e verdure bollite (tipo che una sera te ne prepari un bel po’ e per un po’ di giorni stanno in frigo senza problemi) e poi pollo/uova/formaggi/tonno/piselli surgelati (il pollo magari lo surgeli a fettine) così all’occorrenza puoi farti insalatone/verdure col formaggio filante/frittatone farcite/pollo a cubetti con le verdure e se ti fai cuocere pure un bel pentolone di riso puoi condirlo ogni giorno diversamente con alcuni degli ingredienti sopracitati o con dei pomodorini saltati 5 minuti in padella 😉

  6. momimio ha detto:

    Io per non comprare il panino alla salumeria di fronte, che tra l’altro è anche cara, me lo porto da casa preparato sera prima. E puntualmente lo dimentico nel frigo la mattina.. :/ comunque il panino alle verdure è un buon compromesso: con burro di arachidi o di mandorle, verdure e lattuga, puoi aggiungere qualche frutto secco per un tocco di dolce e basta così. Un panino vegano leggero e buonissimo. Un alternativa e preparare una frittata la sera prima e metterla in un panino con burro di arachidi, carote fresche grattuggiate e un po di insalata.
    Quando dimentico il panino cuciniamo un po di pasta al tonno e olio. Veloce e saporito. Ovviamente se c’è la possibilità di farlo. Anche perche in alcuni uffici non è presente una piccola cucina o spesso manca un’aria di familiarità. Secondo me avere una piccola cucina sul luogo di lavoro dovrebbe diventare un obbligo, poiché rende il lavoro più piacevole da affrontare, consente di familiarizzare con gli altri, anti stress. Alcuni paesi scandinavi prevedono sul luogo di lavoro uno spazio condiviso dai lavoratori per la ricreazione, sarebbe l’ora di diventare meno rigidi e pensare al bene dei lavoratori!
    🙂

    • Sale quanto basta ha detto:

      AL burro di arachidi non ci avevo mai pensato e per questo ti ringrazio 🙂
      Alla cucina in ufficio, invece, ci avevo pensato anche io, ma la vedo veramente molto dura…io in ufficio ho il microonde e credo che già sia una fortuna! :/

  7. mitikalu ha detto:

    io invece ti sconsiglio di mangiare in ufficio!
    meglio uscire, fare due passi, magari scambiare due chiacchiere con dei colleghi simpatici e fidati, così si ossigena un po’ il cervello

    • momimio ha detto:

      anche io sono per questa ipotesi, molto meglio della cucina in ufficio. Ma se devi mangiare cose di scarsa qualità e magari spendere pure tanti soldini, meglio evitare! Comunque ora che arriva il bel tempo sarei pure io dell’idea di mangiare una cosa lontano dall’ufficio con colleghi o da soli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...