Le migliori ricette tipiche d’Italia, il sapore è garantito!


CONDIVIDI NEI COMMENTI LA RICETTA CHE MEGLIO RAPPRESENTA LA TUA TERRA! 🙂 


ricette-tipiche-immagineAdoro sperimentare in cucina e, soprattutto, mi piace molto conoscere le ricette tipiche dei posti che la nostra bellissima Italia ci offre. In realtà non solo le ricette della cucina italiana (sulla quale difficilmente si sbaglia), ma apprezzo molto anche quelle straniere. Quando assaporo un cibo tipico di un’altra regione è come se mi immergessi negli usi e nei costumi di quel posto, è come se tramite il sapore di quella pietanza riuscissi ad immaginare il profumo di quel luogo.

Sarebbe bello condividere le nostre ricette preferite, quelle che meglio identificano la nostra terra, quelle che ci riescono meglio, quelle che mentre le leggi già ti viene l’acquolina in bocca:)

Tra le ricette pugliesi ho scelto quella della focaccia, un po’ perchè l’adoro e un po’ perchè mi riesce molto bene 🙂

Condividi nei commenti la ricetta che meglio rappresenta la tua terra, ovviamente…non dimenticare di scrivere la regione! 🙂

Ricetta della focaccia pugliese con la cipolla e i peperoni.

Ingredienti per l’impasto:

800g di farina tipo 00
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di sale
1 lievito di birra
Acqua quanto basta per amalgamare gli ingredienti

Ingredienti per il condimento:

2 peperoni, uno giallo e uno verde
1 cipolla rossa
Olio
Origano q.b.

Preparazione:

In una coppa versate 800 g. di farina tipo 00, 1 cucchiaio di zucchero e un cucchiaio (non molto colmo) di sale. In un bicchiere di acqua tiepida sciogliete 1 lievito di birra e aggiungetelo all’impasto. Versate altra acqua fino a ottenere un impasto molle (non molto liquido).
Oliate abbondantemente una teglia con olio extravergine di oliva, versate il composto e lasciatelo lievitare per circa 2 ore. A lievitazione ottenuta, condite l’impasto con 2 piccoli peperoni ( uno giallo e uno verde) tagliati a listarelle, una cipolla rossa affettata, abbondante olio e origano q.b.
Infornate nel forno (precedentemente riscaldato) a temperatura massima per circa 20/25 minuti. Appena sfornata la focaccia potete capovolgerla per qualche minuto nella teglia stessa in modo tale da cospargere meglio l’olio in superficie.

Annunci

13 pensieri su “Le migliori ricette tipiche d’Italia, il sapore è garantito!

  1. RosaVelata ha detto:

    grazie della ricetta! Dato che non sono molto abile in cucina è meglio che mi astenga dal consigliare piatti agli altri… non si sa mai… 😀
    Buona giornata!!

  2. Dama Con il Cappello ha detto:

    Penso che ciò che più rappresenta la mia terra sia la pasta al pesto, seguita dalla focaccia con il formaggio.
    Ci saranno sicuramente dei piatti di pesce, ma io non lo mangio, zero assoluto, non lo tocco, non so come si cucina e non ne sopporto l’odore, per cui non ho idea 😛

  3. silviacavalieri ha detto:

    Mi viene in mente il Kuguluf, dolce che per me viene dai miei natali goriziani, ma che so essere diffuso anche a Trieste e che nel nome (storpiatura del tedesco Kugelhupf) porta il ricordo della dominazione austro-ungarica.

    RICETTA

    Dosi: I25 gr. di burro, 125 gr. di zucchero, 4 uova fresche, 250 gr. di farina, una bustina di lievito vanigliato per dolci, qualche cucchiaiata di rum, 150 gr. di uva sultanina, un pizzico di sale, zucchero velo vanigliato q.b.

    PROCEDIMENTO
    Per prima cosa mettere l’uvetta in ammollo con qualche cucchiaiata di rum. Ammorbidire il burro, aggiungere lo zucchero e montare. Dividere i tuorli dagli albumi. Aggiungere al composto i tuorli, incorporandoli uno alla volta, e montare. Aggiungere il pizzico di sale. Setacciare la farina col lievito, aggiungere al composto e amalgamare con cura. Aggiungere l’uvetta ammorbidita nel rum e amalgamare bene, Montare gli albumi a neve ferma e incorporare al composto, mescolando con delicatezza, dal basso verso l’alto. Prendere lo stampo adatto, che ha il foro nel mezzo, pareti alte, scanalate ed è svasato verso l’alto, imburrarlo con cura e infarinarlo. Versarvi il composto, livellare con la spatola. Porre nel ripiano centrale del forno preriscaldato a 180°, non ventilato. Lasciar cuocere per circa 40, 45 minuti, sorvegliando la cottura. Un buon modo è infilare la lama di un coltello affilato. Se, estraendola, risulta asciutta, il dolce è pronto. Sformare sul piatto di portata e spolverizzare con lo zucchero velo.

  4. Umm Sumeyya ha detto:

    Io sono di origini abruzzesi, e la mia ricetta preferita sono sicuramente gli arrosticini, sono appassionata della carne cotta in questo modo e ho scoperto recentemente che fanno qualcosa di simile anche in Tunisia : ) Bel blog, a proposito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...