Oroscopo del 26 giugno/2 luglio 2014


Carissimi, eccoci con il consueto appuntamento con l’oroscopo oroscopo-internazionale-jpgdell’Internazionale di Rob Brezsny, il nostro preferito! Vediamo cosa ci riserva il futuro in questa nuova settimana, speriamo bene 🙂 Ecco quello del segno della vergine, il mio: “Quando un bambino navajo ride per la prima volta, tutta la comunità festeggia. È il momento in cui il piccolo completa il passaggio dal regno degli spiriti al mondo reale. La persona che lo ha fatto ridere è incaricata di organizzare la cerimonia della prima risata per celebrare il magico evento. Prevedo che nella tua vita sia in arrivo qualcosa di simile, Vergine. Ovviamente non riderai per la prima volta, ma ho il sospetto che il tuo senso dell’umorismo raggiungerà nuovi livelli di maturazione. Forse riuscirai a trovare divertenti cose che hai sempre preso troppo sul serio. Magari comincerai improvvisamente ad apprezzare di più gli scherzi del cosmo. O forse troverai motivi per ridere più forte e più a lungo di quanto tu non abbia fatto finora”

L’oroscopo del 19/25 Giugno


oroscopo-internazionale-jpg

L’oroscopo dell’Iternazionale di Brezsny- Per la serie “non è vero, ma ci credo” ecco l’oroscopo di Rob Brezsny del 19/25 giugno 2014. Non sono uno di quelli che legge l’oroscopo ogni mattina e soprattutto uno di quelli che si lascia influenzare facilmente, ma l’Orososcopo dell’Internazionale mi piace! 🙂 Il mio recita così: “Vergine: Himanshu Saxena ha scritto un articolo su Fast Company in cui spiega che in alcune aziende sta nascendo un nuovo profilo professionale, quello del Chief paradox officer, o Cpxo. Chi occupa questo ruolo dovrebbe considerare i conflitti e le contraddizioni che spesso scoppiano nei luoghi di lavoro come delle opportunità di crescita invece che come elementi di disturbo, e dovrebbe trovare un modo per sfruttarli. In questo momento voi Vergini siete le candidate ideali per un posto simile. E continuerete ad avere una particolare attitudine per questo tipo di lavoro ancora per mesi.” Sarà un buon segno? Chissà! Gae