RICETTE VEGETARIANE: ORZO GIALLO CON VERDURE


ricette-vegetariane-orzo-giallo-con-verdure-jpg

Ecco una ricetta vegetariana molto semplice da preparare e soprattutto molto gustosa: orzo giallo con verdure. Questo piatto può essere gustato anche freddo ed è ideale da consumare in ufficio se non avete la possibilità di riscaldarlo. 

Ecco come si prepara: soffriggete uno scalogno tritato  in 2 cucchiai di olio e, appena imbiondita,  aggiungete i peperoni, le zucchine e le carote tagliate a tocchetti molto sottili; lasciate cuocere il tutto in 2 mestoli di brodo vegetale. A questo punto potete aggiungere l’orzo, la curcuma e lo zafferano in polvere. Mescolate di tanto in tanto  e, se necessario, aggiungete altro brodo. Prima di servire aggiungete sale e pepe q.b e qualche oliva nera denocciolata(volendo potete aggiungere anche i piselli, io però ho utilizzato quelli già precotti).  

Che ve ne pare? A me piace molto! 😉

Se volete, possiamo diventare amici anche su facebook 🙂

Ricette tipiche: Farinata stracchino e pomodorini sott’olio.


ricetta-farinataRicetta della Farinata stracchino e pomodori sott’olio – Buongiorno a tutti amici di blog e buon martedì 🙂 Oggi vi proponiamo una variante molto buona della farinata;  in realtà il procedimento per prepararla è simile a quella già postata qualche giorno fa, cambia solo il condimento. Siamo sicuri che vi piacerà un sacco 🙂

Per la base: in una ciotola mescolate  300 g. di farina di ceci con 1 litro di acqua, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva  e 2 cucchiaini di sale. Lasciate riposare  il composto per qualche ora (almeno 2). Adesso versate un po’ di olio in una teglia e versate il composto che dovrà cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 25 minuti o fin quando la farinata non sarà dorata. Mettete la farinata fuori dal forno e aggiungete sale e pepe q.b.

Per il condimento: occorrono  lo stracchino e i pomodorini sott’olio da utilizzare a proprio piacimento. Distribuite lo stracchino e i pomodorini sulla farinata già cotta, e prima di servire riscaldatela  per 2, 3 minuti, giusto il tempo di far sciogliere lo stracchino. Che ve ne pare? A noi fa impazzire! 🙂

Grazie per tutti i nuovi mi piace sulla pagina facebook, stiamo diventando tanti anche lì 😉

Ricette vegetariane: gli hamburger di ceci.


Buongiorno a tutti amici e buon giovedì. Il week-end è ormai alle porte, ecco quindi una ricetta  da preparare durante il fine settimana: hamburger vegetariani ai ceci. Preparare gli hamburger vegetariani è molto semplice, e porta via poco tempo se, come me, usate i ceci precotti. Ok il sapore dei ceci precotti  è diverso rispetto a quelli “freschi”, ma quando il tempo è tiranno “tutto fa brodo”  🙂

Per preparare gli hamburger vegetariani per 4 persone occorrono: 2 patate, 400 g. di ceci, mezza cipolla, prezzemolo, 2 uova, olio extravergine di oliva, pangrattato e sale quanto basta.

Lasciate bollire per circa 40 minuti le patate, nel frattempo lavate i ceci e lasciateli cuocere con la cipolla, il prezzemolo e un filo d’olio extravergine di oliva. Quando le patate si saranno raffreddate pelatele e unitele ai ceci. Con una forchetta schiacciate il tutto, fate in modo che diventino una sorta di crema. Aggiustate di sale e unitevi del pangrattato fino ad ottenere la giusta consistenza per creare gli hamburger. Con un coppapasta create 6 hamburger e lasciateli cuocere in forno per circa 20 minuti,

Semplice vero? Io ho servito gli hamburger di ceci con dei friggitelli.

Idee per un fresco pranzo!


gelato

E’ già tutto pronto per il pranzo? Oggi il mio prevede un  tramezzino al bacio e tre Sanpietrini al pistacchio, al cioccolato e allo zabaione 🙂 I Sanpietrini sono una specialità della gelateria Giovanni Fassi a Roma, sono dei piccoli quadrati di cioccolato ripieni  di panna, di zabaione, di cocco, ecc. Ci sono moltissime varietà, una più buona dell’altra! Che ne pensate del Sanpietrino con glassa di pistacchio e cuore di panna? E’ una vera goduria! 🙂 Gae

Ricette regionali: orecchiette alla barese


orecchiette-cime-di-rapa

Avete mai preparato le orecchiette con le cime di rapa? Da pugliese doc vi posto la ricetta 🙂 Per prima cosa soffriggete uno spicchio d’aglio nell’olio bollente, poi aggiungete il peperoncinoe, infine,  i pomodorini che devono cuocere solo per qualche minuto. In un tegame a parte versate l’acqua, salatela e quando bolle aggiungete le rape. A metà cottura aggiungete le orecchiette. Quando scolate le orecchiette con le rape conservate un poco dell’acqua di cottura. Versate il tutto nella padella con i pomodorini e amalgamate. Vi assicuro che sono OTTIME! 🙂

Curiosità: passeggiando nel centro storico  di Bari, ci sono ancora oggi delle simpatiche e gentili signore che preparano le orecchiette nelle proprie abitazioni. Quasi sempre invitano i turisti e i curiosi nelle proprie case dove è possibile osservarle in tutta la loro arte. Spesso ti ritrovi a mangiare con loro  le orecchiette appena preparate…uno spettacolo! 🙂 GAE

Ricetta: girandole di pane


pane-altamuraEcco una ricetta finger food facile, semplice e veloce da preparare, anche questa fatta venerdì scorso per inaugurare il weekend con gusto! 🙂 Prendete delle fette di pane bianco per tramezzini, posate ogni fetta su un foglio di pellicola trasparente e schiacciate con il mattarello.

A questo punto, preparate la farcia in base ai vostri gusti. Io ho fatto diverse farciture, una a base di philadelphia e noci tritate, una a base di mayonaise, salmone e rucola, una con salsa rosa, prosciutto cotto e funghetti e un’altra con robiola e breasaola. Arrotolate delicatamente il pane e avvolgetelo nella pellicola trasparente. Lasciate riposare in frigo per almeno 3 ore, al momento di servire levate la pellicola e tagliate il vostro salame di pane in fettine di circa un cm. Ecco delle girandole di pane belle da vedere e buone da mangiare!Lolla

RICETTA ZUCCA ALL’ARANCIA


zucca

Sabato scorso sono stato al Mercato dell’ Esquilino (nei pressi di Piazza Vittorio a Roma) e tra le varie verdure ho acquistato della zucca. Voglio condividere con voi quest’  ottima ricetta assaggiata a casa di una mia amica vegetariana. Io adoro scoprire nuove ricette e soprattutto essere invitato a cena  🙂 La ricetta in questione di primo acchito potrebbe far storcere il naso, ma vi assicuro che è veramente molto gustosa: crema di zucca all’arancia.

Preparare la crema di zucca all’arancia è molto semplice: tritate una cipolla, lasciatela appassire per circa 5 minuti a fuoco basso e aggiungete 500 g. di zucca tagliata a dadini. Aggiungete del sale e lasciate cuocere per circa 2 minuti. A questo punto versate mezzo litro di acqua (o di brodo) e lasciate cuocere per circa 25/30  minuti. A cottura ultimata unite quattro cucchiai di succo di arancia, aggiustate di sale e pepe e passate il tutto al minipimer. Potete servire la crema di zucca con qualche scorza d’arancia (eliminate per bene la parte bianca) e dei crostini ancora caldi.

Che ne pensate? A me è piaciuta molto! 🙂 Gae

INVOLTINI DI SPECK E PRUGNE. CHE BONTA’!


involtini-speck-e-prugne

Buongiorno a tutti e buon martedì! Manca pochissimo al pranzo (per fortuna) e per questo vi propongo una ricetta molto gustosa da realizzare in pochi minuti: involtini di speck e prugne. Questi involtini sono perfetti come antipasto, ma spesso e volentieri per me sono un’ottima alternativa al pranzo o alla cena. Accompagnateli con qualche fetta di pane casereccio ancora caldo. Slurp che bontà! Ringrazio Lolla per avermeli fatti scoprire 😀

Preparazione: avvolgete ad una prugna secca una fetta di speck e fissatela con uno stuzzicadenti. Vi consiglio di tenere a bagno le prugne in modo da farle ammorbidire un po’. In realtà quando vado di fretta io salto questo passaggio e il risultato è garantito lo stesso 🙂 Prima di servire riscaldarle per qualche minuto in forno. Semplicissime vero? Buon appetito! Gae

ROLLS OF BACON AND PRUNES

This message is translated automatically. Sorry for any errors.

Good morning everyone and happy Tuesday! Today I propose a recipe very tasty and easy to prepare: rolls of bacon and prunes.
Preparation: roll up a slice of bacon to a prune and secure with a toothpick. You can soften the prunes leaving them in a glass of water.

Before serving, cook the plums in the oven for a few minutes.   Bon appetit! Gae

VELLUTATA LEGGERA PISELLI E PATATE.


PisellieSapete che i piselli oltre ad essere molto gustosi sono anche un ottimo alimento per una dieta corretta ed equilibrata? Per esempio una porzione di 150 g. di piselli apporta solo 120 calorie e un grande senso di sazietà. Ottimo vero? 🙂 E allora ecco una buonissima ricetta: vellutata di piselli e patate.

Preparazione:

Tritate finemente 1/2 cipolla  e fatela appassire in una pentola con un filo d’olio per poi  aggiungere  una patata tagliata a cubetti. Dopo circa 2 minuti aggiungete un mestolo di brodo e lasciate cuocere per 5 minuti. Adesso unite 250 g. di piselli, aggiungete il brodo (superate  i piselli di 1 cm) e lasciate cuocere con il coperchio per 20 minuti. A fine cottura salate e frullate il tutto. Prima di servire aggiungete un filo d’olio extra vergine di oliva e se volete un po’ di pepe. Semplice no?  Gae

ZUCCA ALLA CANNELLA, ECCO LA RICETTA.


Solo 30 minuti per preparare un piatto veramente delizioso: ricetta della zucca alla cannella. 

ricetta zucca alla cannella

Preparazione lasciate imbiondire mezza cipolla in 4 cucchiaini di olio, unite 1 kg di zucca tagliata a fette sottili e lasciate cuocere per circa 5 minuti. Adesso aggiungete 3 mestoli di brodo e lasciate cuocere per altri 25 minuti. Prima di spegnere  aggiungete una spolverata di cannella,  di pepe e di sale q.b.

Come servire:  ho preparato questa pietanza ieri sera per cena accompagnata da crostini con patè di  funghi porcini.

RICETTA SPAGHETTI ALLE NOCI.


Per chi non lo sapesse le noci  apportano molti benefici nutrizionali perchè ricche di Omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti. Per questo oggi posto una ricetta molto buona: spaghetti alle noci.

noci-salsa-ricette-trenette

 

Preparazione: ammorbidite in mezzo bicchiere di  latte 30 g.  di mollica di pane, strizzatela e mettetela in un mortaio insieme a circa 20 noci  spellate. Aggiungete mezzo spicchio di aglio30 g. di parmigiano grattugiato, due cucchiai di olio e il sale q.b. e pestate il tutto fino ad ottenere una crema. Aggiungete in ultimo 100 g. di panna e condite gli spaghetti per 4 persone.

Volendo potete mettere qualche noce intera (ma sgusciata :) ) per “abbellire” la pietanza! -GAE-

SUGO AL PANE: POCHI INGREDIENTI TANTA BONTÀ.


sugo-al-pane

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di una nuova ricetta che stuzzicherà le vostre papille gustative.:) Si tratta si un sugo o meglio una salsa, che ho preparato due settimane fa insieme ad un mio amico: sugo al pane. Questa ricetta è semplicissima, non importa se siate bravi o meno in cucina il risultato sarà ottimo, diventerà il vostro cavallo di battaglia, il vostro asso nella manica quando vorrete stupire gli amici con le vostri doti culinarie. Occorrono come ingredienti base due o tre friselle pugliesi, meglio se a pasta friabile, olio extravergine d’oliva, un cucchiaio di parmigiano, cipolla bianca, acqua e sale quanto basta. Fate soffriggere la cipolla in una padella antiaderente con abbondante olio, aggiungete le friselle sbriciolate, fatele tostare 1 minuto e aggiungete abbondante acqua. Fate cuocere fino a quando le friselle non si “sciolgono”, aggiungete il parmigiano, acqua quanta ne occorre e salate. Dopo circa una ventina di minuti si sarà formata una salsina, potete aggiungere se vi va qualche spezia, tipo rosmarino oppure spezzettare dei pomodori secchi e unirli alla salsa. Io l’ho servita insieme a dei vermicelli al dente, poi io e Gianluca abbiamo deciso di fare una vera “porcata” ovvero spolverare sul piatto del pan grattato ripassato in padella con una noce di burro! Una bontà. :) Fatemi sapere se vi piace, se provate a farla e qual è il vostro tocco personale.  – LOLLA –

COSA PREPARATE DI BUONO?


cacio-e-pepe

Buongiorno a tutti e buona domenica! L’ora di pranzo si avvicina e io e Lolla abbiamo approntato già tutto 🙂 Il menù prevede tagliere di salumi e formaggi e cacio e pepe, una ricetta tipica romana. Dopo pranzo costringerò Lolla a postare la ricetta 🙂 Voi cosa state preparando di buono? GAE

5 MOTIVI PER CUI MASTERCHEF DOVREBBE CHIAMARSI MASTERTRASH!


Masterchef

Cari amici, oggi sono molto contento, il mio articolo su MasterChef 3 è stato pubblicato su  Bonsai Tv, un sito che adoro! Ringrazio Barbara e Teresa per questa opportunità 🙂 Per leggere l’articolo clicca qui e se poi vi piace, un like è sempre ben accetto 🙂 http://www.bonsai.tv/news/entertainment/masterchef-italia-3/

3 ricette velocissime


E’ quasi l’ora di pranzo, la fame inizia a farsi sentire e il tempo per cucinare è davvero poco. Ecco allora 3 velocissime alternative al classico pesto per preparare un primo da leccarsi i baffi!

estate_verdure

Bastano solo pochi ingredienti, un minipimer e un pacco di pasta:)

Pesto all’arancia:  succo di 2 arance, un mazzetto di  basilico, 60 g. di parmigiano, 100 g. di mandorle, 1 spicchio d’aglio e olio extravergine di oliva q.b..

Pesto alle olive: 200 g. di olive nere,  1 spicchio d’aglio, capperi, foglie di menta, 60 g. di pecorino, olio extravergine di oliva q.b.

Pesto agli spinaci: 250 g. di spinaci basilico, una manciata di pinoli (o di mandorle), 1 spicchio d’aglio, 60 g. di pecorino e olio extravergine di oliva.

Ricetta spaghetti alle noci.


Per chi non lo sapesse le noci  apportano molti benefici nutrizionali perchè ricche di Omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti. Per questo oggi posto una ricetta molto buona: spaghetti alle noci.

noci-salsa-ricette-trenette

Preparazione: ammorbidite in mezzo bicchiere di  latte 30 g.  di mollica di pane, strizzatela e mettetela in un mortaio insieme a circa 20 noci  spellate. Aggiungete mezzo spicchio di aglio, 30 g. di parmigiano grattugiato, due cucchiai di olio e il sale q.b. e pestate il tutto fino ad ottenere una crema. Aggiungete in ultimo 100 g. di panna e condite gli spaghetti per 4 persone.

Volendo potete mettere qualche noce intera (ma sgusciata 🙂 ) per “abbellire” la pietanza!

 

 

Ricetta: tortino zucca e ricotta.


Approfittando di questa stagione in cui è facile trovare la zucca, condivido  con voi questa ottima ricetta: il tortino di zucca,  un secondo davvero semplice e gustoso. Da provare! 🙂

torta

La ricetta.  Pulite e tagliate a fette non molto spesse 1 kg di zucca e cuocetela al forno per 20/25  minuti a 200°. A cottura ultimata passate la zucca in un passa verdure e unite 300 g. di ricotta, 50 g. di parmigiano grattugiato, 60 g. di provola tagliata a dadini, sale & pepe ovviamente quanto basta! Mescolate il tutto. Adesso stendete in una teglia  250g di pasta brisèe, versate l’impasto di zucca e infornate a 180° per 30 minuti.

zucche

Sapevate che…  Ho scoperto, inoltre, che la zucca è un alimento ipocalorico in quanto  costituito dal 94% di acqua e che contiene una bassissima percentuale di lipidi e di proteine. Per questo è molto indicata per le diete dimagranti e per le persone diabetiche. Buono a sapersi dunque! Buon appetito 🙂

#ricetta: zucca e salsiccia.


semi di zucca proprieta nutrizionaliQuesta ricetta l’ho trovata navigando in internet, l’ho provata e devo dire che è molto buona. Per questo la condivido con voi perchè oltre ad essere buona, è semplice da preparare e poi io adoro la zucca!  Ecco la ricetta: per prima cosa tagliate a dadini mezza zucca gialla e cuocetela in acqua salata. In una padella a parte fate rosolare uno scalogno e 150 g. di salsiccia “sbriciolata” (non intera). A metà cottura aggiungete un rametto di salvia e  sfumate con un bicchiere di vino bianco. Quando la zucca è cotta, scolatela e aggiungetela al sughetto di salsiccia e unitevi la pasta precedentemente preparata. Io di solito uso i rigatoni. Aggiungete 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e fate saltare la pasta nel sugo per qualche minuto.  Vi consiglio di consumarla calda. Buon appetito!;)

Ricetta risotto bianco e rosso.


radicchio-2Lavate e tagliate un cespo di radicchio rosso e cuocetelo in una padella con un filo d’olio e mezza cipolla tritata. Quando il radicchio sarà stufato aggiungete mezzo bicchiere di vino rosso e fate cuocere per altri 10 minuti. Gli ultimi due minuti aggiungete sale e pepe e due cucchiai di aceto balsamico. In un’altra padella sciogliete una noce di burro con 2 cucchiai di olio e mezza cipolla. Appena la cipolla sarà dorata aggiungete  350 g. di riso e cuocetelo con del  brodo vegetale versato  poco alla volta. Nel frattempo sciogliete  a bagnomaria 80 g. di gorgonzola con 2 cucchiai di latte. In ultimo dividete il riso in due parti: condite una parte con il gorgonzola, l’altra con il radicchio (aggiungete del parmigiano). Prima di servire disponete nel piatto la parte di riso “bianco” e intorno la parte di  riso “rosso” al radicchio. Questa ricetta è per 4 persone.  Che ve ne sembra? Secondo me è una ricetta molto gustosa. Buon appetito!

 

Ricetta: Polpette allo yogurt.


plain-yogurtPuntualissima come sempre si avvicina l’ora di pranzo (e tanta fame) ed ecco allora una buona proposta culinaria: Polpette allo Yogurt. Questa ricetta l’ho trovata su internet, l’ho sperimentata e avendola trovata molto buona la condivido con voi!  Preparare le polpette è molto semplice: riponete in una pentola 2 cipolle  tritate, aggiungete 500g. di carne tritata, 1 uovo, 2 cucchiai di pangrattato e sale e pepe ovviamente q.b. Mescolate il tutto e create delle polpettine da cuocere a vapore per 20 minuti. Nel frattempo frullate 1 vasetto di yogurt magro con un filo d’olio, sale e pepe, qualche foglia di basilico e la scorza di un limone. In ultimo condite le polpette con la salsa di yogurt e lasciate riposare per qualche minuto prima di servire. Questa ricetta è per 4 persone;  volendo potete aggiungere (durante la cottura delle polpette)  anche qualche verdura. Gae.

I