Ecco il primo reality show per “ubriaconi”


E’ Francese il primo reality show che ha come protagonisti degli “ubriaconi”

Giovani_ubriachi

Verrà trasmesso a settembre  dalla tv pubblica francese France4 il primo reality show incentrato sull’ assunzione eccessiva di bevande alcoliche  e sugli effetti devastanti dell’alcool  sul cervello e sul fisico di chi ne abusa. Unico requisito richiesto per diventare i nuovi protagonisti del reality show è la disponibilità a bere qualche bicchierino di troppo. Il tutto, ovviamente,  verrà ripreso dall’occhio indiscreto  dalle telecamere mentre un’ eqipe di medici studierà  i primi effetti negativi prodotto dall’alcool su queste “giovani cavie”. Un programma sociologico che mira alla sensibilizzazione soprattutto dei più giovani ma che, sicuramente, porterà a forti polemiche da parte del pubblico più adulto che, nella maggior parte dei casi, ignora questo grande problema che dilaga sempre di più tra gli adolescenti. Un esperimento simile è stato già portato sulla tv Olandese nel 2005 dove ai protagonisti dello show «Spuiten & Slikken» era stato chiesto di consumare  droghe pesanti per poi abbandonarsi  ai piaceri carnali. Chissà se il vero scopo  di questi programmi sia prettamente pedagogico o se dietro l’occhio della telecamera si nasconde il famelico Dio degli Ascolti Tv. Gae.

COME PREPARARE IL CAFFÈ TURCO SENZA ANDARE IN TURCHIA.



caffè-turco
Se fossi nato donna e se fossi incinta, sicuramente il nascituro avrebbe una gran voglia di caffè lì da qualche parte del corpo. Non so perchè ma oggi ho un gran desiderio di caffè, forse è perchè ho troppa voglia di un letto…chissà! Navigando in internet ho letto la ricetta per preparare il caffè turco, io non l’ho ancora provata, però ho avuto modo di berlo e devo dire che mi è piaciuto! Condivido la ricetta e se qualcuno lo prova prima di me mi faccia  sapere…sempre se prima non mi  addormmmmmmmmmm…zzz…zzz…zzz

RICETTA: in un pentolino lungo e stretto  inserite due cucchiaini di caffè in polvere, uncucchiaino di zucchero e una tazzina d’acqua. Mescolate fino allo scioglimento dello zucchero. Mettete il pontolino sul gas e quando il caffè inizierà a bollire e la schiuma a salire, togliete la pentola dal fuoco e mettete con un cucchiaino la schiuma nella tazzina. A questo punto rimettete il pentolino sul fuoco e appena bolle nuovamente versate il caffè nella tazzina. Se vi piacciono le spezie  potete aggiungere un po’ di cannella o di cardamono. Prima di berlo, aspettate che la polvere di caffè si sia depositata sul fondo della tazzina. Gae

This recipe is translated automatically I apologize for any errors.
RECIPE: In a saucepan, long and narrow place two teaspoons of coffee, one of  sugar and one of water. Stir until the sugar dissolved. Put the pontolino on the gas and when the coffee starts to boil and the foam to rise, remove the pan from the heat and put the foam with a spoon in the cup. At this point, put it back on the stove and the pot boils again just pour the coffee into the cup. If you like spice, you can add a little ‘cinnamon or cardamom. Before drinking, wait until the coffee powder has settled on the bottom of the cup.

SOS WEEKEND!


binge drinking

C’è una nuova moda che sta prendendo piede anche in Italia che più stupida non può essere: la Binge Drinking. Riguarda principalmente gli adolescenti che, per sembrare più grandi,  assumono nel giro di qualche minuto 5 o 6 bevande alcoliche provocando l’ubriacatura immediata. Ma stiamo scherzando? Questo significa essere grandi per loro? Il problema è che poi postano sui vari social la loro bravata, invitando i loro amici a fare lo stesso. Sono senza parole! -GAE-

Qual è l’orario giusto per la pausa caffè?


Anticipo di due ore le lancette e vado a godermi il mio buon caffè!

Per me l’orario ideale per la causa caffè è verso le 11-11 e 15. 🙂 

coffee-time

SANGRIA PORTAMI VIA.


Immagine

Certi giorni capita di non voler pensare a nulla. Certi giorni capita di voler avere un pulsante Off al cervello. Certi giorni ti dimentichi di ridere. Sono i giorni in cui penso che, un bicchiere di sangria in compagnia di amici sarebbe rigenerante. Non prendetemi per un’alcolista anonima… è solo che oggi è uno di quei giorni. Per questo, ecco la mia ricetta di sangria superbuona da fare , e bere soprattutto, con moderazione.

Un saluto.

Lolla

Ingredienti: 6,5 l di vino rosso (meglio primitivo di Puglia o comunque uno dolce), 2 succhi di frutta pesca e mango, 1 succo di frutta ace, 1 spumante, 2 cinzano bianco oppure martini bianco, 6 arance, 6 mele, 6 pere, pesche sciroppate, 700gr di zucchero, un pizzico di cannella. Procedimento: tagliate la frutta e fatela macerare insieme allo zucchero per una mezz’oretta in una capiente coppa. Aggiungete il vino e mescolate, poi i succhi di frutta, spumante e cinzano. Mescolate bene e aggiungete cannella a piacere. Fate riposare. Vi consiglio di preparare la sangria il giorno prima di quando avete intenzione di consumarla, la frutta si scioglie, la sangria si addolcisce e la cannella sprigiona il suo profumo. Buona, buona, buona!

Come preparare il caffè turco senza andare in Turchia.


caffè-turcoSe fossi nato donna e se fossi incinta, sicuramente il nascituro avrebbe una gran voglia di caffè lì da qualche parte del corpo. Non so perchè ma oggi ho un gran desiderio di caffè, forse è perchè ho troppa voglia di un letto…chissà! Navigando in internet ho letto la ricetta per preparare il caffè turco, io non l’ho ancora provata, però ho avuto modo di berlo e devo dire che mi è piaciuto! Condivido la ricetta e se qualcuno lo prova prima di me mi faccia  sapere…sempre se prima non mi  addormmmmmmmmmm…zzz…zzz…zzz

RICETTA: in un pentolino lungo e stretto  inserite due cucchiaini di caffè in polvere, un cucchiaino di zucchero e una tazzina d’acqua. Mescolate fino allo scioglimento dello zucchero. Mettete il pontolino sul gas e quando il caffè inizierà a bollire e la schiuma a salire, togliete la pentola dal fuoco e mettete con un cucchiaino la schiuma nella tazzina. A questo punto rimettete il pentolino sul fuoco e appena bolle nuovamente versate il caffè nella tazzina. Se vi piacciono le spezie  potete aggiungere un po’ di cannella o di cardamono. Prima di berlo, aspettate che la polvere di caffè si sia depositata sul fondo della tazzina.