Ricette tipiche: Farinata stracchino e pomodorini sott’olio.


ricetta-farinataRicetta della Farinata stracchino e pomodori sott’olio – Buongiorno a tutti amici di blog e buon marted√¨ ūüôā Oggi vi proponiamo una variante molto buona della farinata; ¬†in realt√† il procedimento per prepararla √® simile a quella gi√† postata qualche giorno fa, cambia solo il condimento. Siamo sicuri che vi piacer√† un sacco ūüôā

Per la base: in una ciotola mescolate ¬†300 g. di farina di ceci con 1 litro di acqua, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva ¬†e 2 cucchiaini di sale. Lasciate riposare ¬†il composto per qualche ora (almeno 2). Adesso versate un po’ di olio in una teglia e versate il composto che dovr√† cuocere in forno preriscaldato a 200¬į per circa 25 minuti o fin quando la farinata non sar√† dorata. Mettete la farinata fuori dal forno e aggiungete sale e pepe q.b.

Per il condimento: occorrono ¬†lo stracchino e i pomodorini sott’olio da utilizzare a proprio piacimento. Distribuite lo stracchino e i pomodorini sulla farinata gi√† cotta, e prima di servire riscaldatela ¬†per 2, 3 minuti, giusto il tempo di far sciogliere lo stracchino.¬†Che ve ne pare? A noi fa impazzire! ūüôā

Grazie per tutti i nuovi mi piace sulla pagina facebook, stiamo diventando tanti anche l√¨ ūüėČ

Ricette tipiche: la farinata genovese.


farinata1

Ciao a tutti ragazzi, oggi voglio condividere una ricetta tipica della liguria: la farinata genovese. E’ una ricetta molto semplice da preparare, ma vi assicuro che √® ottima!

Ingredienti: 300 g. di farina di ceci, 900 ml di acqua, sale q.b., 1  bicchiere di olio extra vergine di oliva.

Procedimento: in una coppa mescola 300g di farina di ceci con 900ml di acqua e lasciala riposare a temperatura ambiente per min.4 a max 8 ore.

farinata-2

Adesso aggiungi sale q.b e mezzo bicchiere di olio. Versa il restante¬†olio in una teglia da forno e aggiungi il composto. Cuoci a 200¬į per 30 min. Appena dorata sforna e sala.

Semplice vero? Volendo potete anche far riposare il composto per meno tempo, l’importante √® eliminare i grumi.

Potete condire la farinata con dello stracchino aggiungendolo qualche minuto prima di sfornarla, giusto il tempo di farlo sciogliere un pochino.

Ricette vegetariane: gli hamburger di ceci.


Buongiorno a tutti amici e buon gioved√¨. Il week-end √® ormai alle porte, ecco quindi una ricetta ¬†da preparare durante il fine settimana: hamburger vegetariani ai ceci. Preparare gli hamburger vegetariani √® molto semplice, e porta via poco tempo se,¬†come me, usate i ceci precotti. Ok il sapore dei ceci precotti ¬†√® diverso rispetto a quelli “freschi”, ma¬†quando¬†il tempo √® tiranno “tutto fa brodo” ¬†ūüôā

Per preparare gli hamburger vegetariani per 4 persone occorrono: 2 patate, 400 g. di ceci, mezza cipolla, prezzemolo, 2 uova, olio extravergine di oliva, pangrattato e sale quanto basta.

Lasciate bollire per circa 40 minuti le patate, nel frattempo lavate i ceci e lasciateli cuocere con la cipolla, il prezzemolo e un filo d’olio extravergine di oliva. Quando le patate si saranno raffreddate pelatele e unitele ai ceci. Con una forchetta schiacciate il tutto, fate in modo che diventino una sorta di crema. Aggiustate di sale e unitevi del pangrattato fino ad ottenere la giusta consistenza per creare gli hamburger. Con un coppapasta create 6 hamburger e lasciateli cuocere in forno per circa 20 minuti,

Semplice vero? Io ho servito gli hamburger di ceci con dei friggitelli.

FAVE FRESCHE E PECORINO


fave-fresche-e-pecorino

Avete mai mangiato le fave fresche con il pecorino? Io mai fino a qualche giorno fa, ma dopo averle provate posso assicurarvi che √® un accostamento perfetto! Fave e pecorino romano √® una pietanza tipica qui a Roma, e si consuma principalmente il 1 Maggio, ma sinceramente io ho continuato ad apprezzarla anche nei giorni successivi ūüôā Provate per credere! A proposito di pecorino e considerando che l’ora di pranzo si avvicina, vi ripropongo una ricetta postata qualche giorno fa: Cacio e pepe alla romana. Buon appetito a tutti! ūüôā Gae.

RICETTA CACIO E PEPE

cacio-e-pepe

Oggi vi propongo una¬†ricetta tipica di Roma, secondo me la migliore:¬†Cacio e pepe alla romana.¬†Sembra semplice¬†da preparare, ma vi assicuro che non lo √® e se non si √® attenti ai tempi di cottura il risultato √® disastroso. Se ben preparati potreste diventare i re dei fornelli, altrimenti un bel CALCIO (ma senza pepe) non ve lo risparmierebbe nessuno dei commensali¬†ūüôā¬†

Passiamo alla ricetta:¬†¬†per prima cosa in una capiente¬†ciotola di alluminio¬†mescolate ¬†il¬†pecorino grattugiato¬†(possibilmente il¬†cacio pecorino romano DOP)¬†con del pepe.¬†¬†Cuocete ¬†la pasta in acqua¬†leggermente salata¬†e ancora¬†al dente, trasferitela con un forchettone nella ciotola con il pecorino e il pepe. Girate¬†rapidamente e con energia¬†la pasta nel condimento aggiungendovi subito¬†due mestoli di acqua di cottura¬†per amalgamare il tutto (per questo la pasta ¬†non va ¬†scolata). La pasta cacio e pepe va servita subito onde evitare che il formaggio si ricompatti. Siccome sono molto goloso, prima di addentare questa ottima pasta, ho spolverato ancora del pecorino e del pepe.¬†ūüôā¬†Buon appetito! Gae

LA CENA PSICOLOGICA, UN BUON RIMEDIO PER CHI E’ A DIETA (SOLO IL LUNEDI’).


Ecco un’ottima idea per chi come me ogni luned√¨ √® a dieta: la cena psicologica! ūüôā Gae

RICETTA ZUCCA ALL’ARANCIA


zucca

Sabato scorso sono stato al Mercato dell’ Esquilino (nei pressi di Piazza Vittorio a Roma) e tra le varie verdure ho acquistato della¬†zucca. Voglio condividere con voi quest’ ¬†ottima ricetta assaggiata a casa di una mia amica vegetariana. Io adoro scoprire nuove ricette e soprattutto essere invitato a cena ¬†ūüôā La ricetta in questione di primo acchito potrebbe far storcere il naso, ma vi assicuro che √® veramente molto gustosa: crema di zucca all’arancia.

Preparare la crema di zucca all’arancia √® molto semplice: tritate una cipolla, lasciatela appassire per circa 5 minuti a fuoco basso e aggiungete 500 g. di zucca tagliata a dadini. Aggiungete del sale e lasciate cuocere per circa 2 minuti. A questo punto versate¬†mezzo litro di acqua (o di brodo) e lasciate cuocere per circa 25/30 ¬†minuti. A cottura ultimata unite¬†quattro cucchiai di succo di arancia, aggiustate di sale e pepe e passate il tutto al minipimer.¬†Potete servire la crema di zucca con qualche scorza d’arancia (eliminate per bene la parte bianca) e dei crostini ancora caldi.

Che ne pensate? A me √® piaciuta molto! ūüôā Gae

RICETTE LIGHT: MELANZANE ALLA RICOTTA



melanzane11
Questa ricetta √® ottima per chi come me ama le¬†melanzane. Sapevate che questo ortaggio ha¬†pochissime calorie?¬†Circa 17 per 100 grammi.¬†Ovviamente se cotta al forno o alla griglia. Gi√† le stavate friggendo per preparare un‚Äôottimaparmigiana? No, in quel caso non vale!¬†ūüôā¬†Anzi, la¬†melanzana¬†tende ad assorbire molto l‚Äôolio, quindi¬†occhio ai condimenti. Vi propongo una¬†versione light per preparare le melanzane ripiene per due persone:¬†tagliate in orizzontale unagrossa melanzana, privatela della polpa utilizzando un cucchiaino o un coltello. In una pentola portate l‚Äôacqua ad ebollizione e immergetevi i due mezzi gusci ¬†per una ventina di minuti.¬†In una padella a parte¬†rosolate la polpa¬†della melanzana¬†tagliata a cubetti con uno¬†spicchio di aglio(che a fine cottura toglierete) e¬†sale¬†ovviamente¬†q.b.¬†Lasciate cuocere per 20 minuti circa. Cotta la polpa, unitela ad una fuscella piccola di¬†ricotta light¬†e aggiungetevi un¬†po‚Äô di parmigiano grattugiato. Mischiate tutto e con il composto riempite i mezzi gusci, fate una spolverata di pangrattato, irrorate con un filo d‚Äôolio ¬†e infornate a 160¬į per circa 30-40 minuti. Io le trovo davvero molto gustose. Buon appetito. Gae

NON CONVENTIONAL FOOD: POLLO AL LIMONE NON FRITTO.



limoni111

Mi piace molto sperimentare la cucina degli altri Paesi, sono uno di quelli che quando √® all‚Äôestero va alla ricerca del ristorantino che prepara¬†piatti tipici¬†del posto. I rischi di sbagliare ¬†sono alti, ma sono del parere che se non rischi non ¬†rosichi. Apprezzo molto la¬†cucina giapponese,¬†cinese¬†e anche¬†africana, mentre non sopporto i fast food, per me il cibo va assaporato e consumato con lentezza. Quando vedo molti ragazzini impazzire per quei panini del¬†McDonald‚Äôs¬†o di altre catene, penso sempre al salumiere sotto casa e ai suoi panini freschi da farcire con salumi e formaggi tipici‚Ķnon sanno cosa si perdono!¬†ūüôā¬†Stasera preparer√≤ per¬†cena¬†il¬†Pollo al limone,¬†prendendo spunto dalla cucina cinese, ma io non lo friggo, meglio mantenersi leggeri.

RICETTA: Innanzitutto procuratevi¬†500 grammi di pollo, tagliatelo a striscioline e disponetelo in una ciotola. Aggiungete¬†2 cucchiai di farina¬†e¬†sale¬†ovviamente‚Ķquanto basta!¬†ūüôā¬†Mettete il pollo infarinato in una padella e girate velocemente fin quando non avr√† ¬†perso il suo colore rosa. Aggiungete un po‚Äô d‚Äôacqua per evitare che si attacchi (questa √® la variante senza olio). Versate, infine, ilsucco di due grandi limoni¬†e girate per circa 10 minuti. Ed ecco pronto un leggerissimo e gustosissimo pollo al limone. A me piace molto, se lo provate fatemelo sapere¬†ūüėȬ†_Gae_

NON CONVENTIONAL FOOD: LEMON CHICKEN

(This message is translated automatically. Apologize for any errors )

I like to eat the cuisine of other countries. I appreciate the Japanese, Chinese and African food, but¬†I don’t ¬†like fast food, for me, the food should be eaten slowly ūüôā ¬†Tonight I will prepare the Lemon Chicken, inspired by Chinese cuisine, but I don’t ¬†fry it.

RECIPE: Cut into strips 500 grams of chicken and put it in a bowl. Add 2 tablespoons of flour and salt to taste. ¬†Put the floured chicken in a pan and quickly turn until it has lost its pink color. Add some ‘water to prevent sticking (this is the version without oil). Now pour the juice of two large lemons and stir for about 10 minutes. here is a very light and tasty lemon chicken. I like it a lot, if you try it let me know.

CACIO E PEPE ALLA ROMANA: UN DOP AL TOP!


cacio-e-pepe

Oggi vi propongo una¬†ricetta tipica di Roma, secondo me la migliore:¬†Cacio e pepe alla romana.¬†Sembra semplice¬†da preparare, ma vi assicuro che non lo √® e se non si √® attenti ai tempi di cottura il risultato √® disastroso. Se ben preparati potreste diventare i re dei fornelli, altrimenti un bel CALCIO (ma senza pepe) non ve lo risparmierebbe nessuno dei commensali¬†ūüôā¬†

Passiamo alla ricetta:¬†¬†per prima cosa in una capiente¬†ciotola di alluminio¬†mescolate ¬†il¬†pecorino grattugiato (possibilmente il cacio pecorino romano DOP) con del pepe.¬†¬†Cuocete ¬†la pasta in acqua¬†leggermente salata¬†e ancora¬†al dente, trasferitela con un forchettone nella ciotola con il pecorino e il pepe. Girate¬†rapidamente e con energia¬†la pasta nel condimento aggiungendovi subito¬†due mestoli di acqua di cottura¬†per amalgamare il tutto (per questo la pasta ¬†non va ¬†scolata). La pasta cacio e pepe va servita subito onde evitare che il formaggio si ricompatti. Siccome sono molto goloso, prima di addentare questa ottima pasta, ho spolverato ancora del pecorino e del pepe. ūüôā Buon appetito! Gae

 

RECIPE: PASTA CACIO AND PEPPER

(This message is translated automatically. Apologize for any errors )

Recipe: In a large bowl, mix the cheese (possibly the pecorino romano DOP) with pepper. Cook the pasta in lightly salted water and with a fork transfer it in to the bowl with the cheese and pepper. Turn the pasta quickly and with energy in the sauce adding,  immediately , two tablespoons of cooking water and mix everything. The pasta with cheese and pepper should be served immediately. Bon appetit! Gae

INVOLTINI DI SPECK E PRUGNE. CHE BONTA’!


involtini-speck-e-prugne

Buongiorno a tutti e buon marted√¨! Manca pochissimo al pranzo (per fortuna) e per questo vi propongo una ricetta molto gustosa da realizzare in pochi minuti: involtini di speck e prugne. Questi involtini sono perfetti come antipasto, ma spesso e volentieri per me sono un’ottima alternativa al pranzo o alla cena. Accompagnateli con qualche fetta di pane casereccio ancora caldo. Slurp che bont√†! Ringrazio Lolla per avermeli fatti scoprire ūüėÄ

Preparazione: avvolgete ad una prugna secca una fetta di speck e fissatela con uno stuzzicadenti. Vi consiglio di tenere a bagno le prugne in modo da farle ammorbidire un po’. In realt√† quando vado di fretta io salto questo passaggio e il risultato √® garantito lo stesso ūüôā Prima di servire riscaldarle per qualche minuto in forno. Semplicissime vero? Buon appetito! Gae

ROLLS OF BACON AND PRUNES

This message is translated automatically. Sorry for any errors.

Good morning everyone and happy Tuesday! Today I propose a recipe very tasty and easy to prepare: rolls of bacon and prunes.
Preparation: roll up a slice of bacon to a prune and secure with a toothpick. You can soften the prunes leaving them in a glass of water.

Before serving, cook the plums in the oven for a few minutes.   Bon appetit! Gae

VELLUTATA DI ZUCCHINE E PATATE. CREAM OF COUGETTE AND POTATO SOUP


zucchina1-300x239Ecco una ricetta molto gustosa e veloce da preparare: vellutata di zucchine e patate. Lasciate imbiondire 1/2 cipolla in un tegame con un filo di olio,  aggiungete qualche foglia di basilico, 250 g. di patate e 600 g. di zucchine tagliate a tocchetti. Dopo qualche minuto salate e versate 600 ml di acquae lasciate cuocere per 20 minuti. A cottura ultimata aggiungete del pepe e un filo d’olio. Passate il tutto in un mixer e servite la vellutata calda con qualche crostino.  Gae

CREAM OF COUGETTE AND POTATO  SOUP

(This recipe is translated automatically. Apologize for any errors.)

RECIPE: Here is a recipe very tasty and easy to prepare: cream of courgettes and potatoes soup. Let fry half onions in a pot with a little oil, add a few leaves of basil, 250 g. potatoes and 600 g. zucchini, cut into chunks. After a few minutes add salt and pour 600 ml of water and cook for 20 minutes. When cooked, add pepper and oil. Spend it all in a mixer and serve the soup hot with some toasted bread. Buon appetito!

VELLUTATA LEGGERA PISELLI E PATATE.


PisellieSapete che i piselli oltre ad essere molto gustosi sono anche un ottimo alimento per una dieta corretta ed equilibrata? Per esempio una porzione di 150 g. di piselli apporta solo 120 calorie e¬†un grande senso di saziet√†. Ottimo vero? ūüôā E allora ecco una buonissima ricetta: vellutata di piselli e patate.

Preparazione:

Tritate finemente 1/2 cipolla ¬†e fatela appassire in una pentola con un filo d’olio per poi ¬†aggiungere ¬†una patata tagliata a cubetti. Dopo circa 2 minuti aggiungete un mestolo di brodo e lasciate cuocere per 5 minuti. Adesso unite 250 g. di piselli, aggiungete il brodo (superate¬† i piselli di 1 cm) e lasciate cuocere con il coperchio per 20 minuti. A fine cottura salate e frullate il tutto. Prima di servire aggiungete un filo d’olio extra vergine di oliva e se volete un po’ di pepe. Semplice no? ¬†Gae

PATATA AMERICANA AL CARTOCCIO: CREMA DI GORGONZOLA E SPECK.


patata-americanaBuonasera amici di blog, ecco un’ ottima idea per la cena: patate dolci al cartoccio. Avvolgete nella carta stagnola una patata americana e cuocetela per circa 1 ora e mezza in forno riscaldato a 200¬į Adesso tagliate la patata da un lato e farcite l’interno con della crema di gorgonzola e dello speck. Semplice no? Io l’ho trovata veramente molto buona. Ps: la patata americana √® molto dolce, quindi dipende dai gusti… ūüôā GAE

ZUCCA ALLA CANNELLA, ECCO LA RICETTA.


Solo 30 minuti per preparare un piatto veramente delizioso: ricetta della zucca alla cannella. 

ricetta zucca alla cannella

Preparazione:  lasciate imbiondire mezza cipolla in 4 cucchiaini di olio, unite 1 kg di zucca tagliata a fette sottili e lasciate cuocere per circa 5 minuti. Adesso aggiungete 3 mestoli di brodo e lasciate cuocere per altri 25 minuti. Prima di spegnere  aggiungete una spolverata di cannella,  di pepe e di sale q.b.

Come servire:  ho preparato questa pietanza ieri sera per cena accompagnata da crostini con patè di  funghi porcini.

RICETTA SPAGHETTI ALLE NOCI.


Per chi non lo sapesse le noci  apportano molti benefici nutrizionali perchè ricche di Omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti. Per questo oggi posto una ricetta molto buona: spaghetti alle noci.

noci-salsa-ricette-trenette

 

Preparazione: ammorbidite in mezzo bicchiere di  latte 30 g.  di mollica di pane, strizzatela e mettetela in un mortaio insieme a circa 20 noci  spellate. Aggiungete mezzo spicchio di aglio, 30 g. di parmigiano grattugiato, due cucchiai di olio e il sale q.b. e pestate il tutto fino ad ottenere una crema. Aggiungete in ultimo 100 g. di panna e condite gli spaghetti per 4 persone.

Volendo potete mettere qualche noce intera (ma sgusciata¬†:)¬†) per ‚Äúabbellire‚ÄĚ la pietanza! -GAE-

SUGO AL PANE: POCHI INGREDIENTI TANTA BONT√Ä.


sugo-al-pane

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di¬†una¬†nuova ricetta¬†che stuzzicher√† le vostre papille gustative.:)¬†Si tratta si un sugo o meglio una salsa, che ho preparato due settimane fa insieme ad un mio amico:¬†sugo al pane. Questa ricetta √® semplicissima, non importa se siate bravi o meno in cucina il risultato sar√† ottimo, diventer√† il vostro cavallo di battaglia, il vostro asso nella manica quando vorrete stupire gli amici con le vostri doti culinarie. Occorrono come ingredienti base due o tre friselle pugliesi, meglio se a pasta friabile, olio extravergine d‚Äôoliva, un cucchiaio di parmigiano, cipolla bianca, acqua e sale quanto basta.¬†Fate soffriggere la cipolla in una padella antiaderente con abbondante olio, aggiungete le friselle sbriciolate, fatele tostare 1 minuto e aggiungete abbondante acqua. Fate cuocere fino a quando le friselle non si ‚Äúsciolgono‚ÄĚ, aggiungete il parmigiano, acqua quanta ne occorre e salate.¬†Dopo circa una ventina di minuti si sar√† formata una salsina, potete aggiungere se vi va qualche spezia, tipo rosmarino oppure spezzettare dei pomodori secchi e unirli alla salsa. Io l‚Äôho servita insieme a dei vermicelli al dente, poi io e Gianluca abbiamo deciso di fare una vera ‚Äúporcata‚ÄĚ ovvero¬†spolverare sul piatto del pan grattato ripassato in padella con una noce di burro! Una bont√†.¬†:)¬†Fatemi sapere se vi piace, se provate a farla e qual √® il vostro tocco personale. ¬†– LOLLA –

5 MOTIVI PER CUI MASTERCHEF DOVREBBE CHIAMARSI MASTERTRASH!


Masterchef

Cari amici, oggi sono molto contento, il mio articolo su MasterChef 3 √® stato pubblicato su ¬†Bonsai Tv, un sito che adoro! Ringrazio Barbara e Teresa per questa opportunit√† ūüôā Per leggere l’articolo clicca qui e se poi vi piace, un like √® sempre ben accetto ūüôā¬†http://www.bonsai.tv/news/entertainment/masterchef-italia-3/

Ricetta povera: vellutata di zucchine e patate.


zucchina1-300x239Ecco una ricetta molto gustosa per riscaldarsi in queste giornate gelide: vellutata di zucchine e patate.¬†Lasciate imbiondire 1/2 cipolla in un tegame con un filo di olio, ¬†aggiungete qualche foglia di basilico, 250 g. di patate e 600 g. di zucchine tagliate a tocchetti. Dopo qualche minuto salate e versate 600 ml di acqua e lasciate cuocere per 20 minuti. A cottura ultimata aggiungete del pepe e un filo d’olio. Passate il tutto in un mixer e servite la vellutata calda con qualche crostino.

3 ricette velocissime


E’ quasi l’ora di pranzo, la fame inizia a farsi sentire e il tempo per cucinare √® davvero poco. Ecco allora 3 velocissime alternative al classico pesto per preparare un primo da leccarsi i baffi!

estate_verdure

Bastano solo pochi ingredienti, un minipimer e un pacco di pasta:)

Pesto all’arancia: ¬†succo¬†di 2 arance, un mazzetto di ¬†basilico, 60 g. di parmigiano, 100 g. di mandorle, 1 spicchio d’aglio¬†e olio extravergine di oliva q.b..

Pesto alle olive:¬†200 g. di olive nere,¬†¬†1 spicchio d’aglio,¬†capperi, foglie di¬†menta, 60 g. di pecorino, olio extravergine di oliva q.b.

Pesto agli spinaci: 250 g. di¬†spinaci,¬†¬†basilico, una manciata di pinoli (o di mandorle), 1 spicchio d’aglio, 60 g. di pecorino e olio extravergine di oliva.

Ricetta spaghetti alle noci.


Per chi non lo sapesse le noci  apportano molti benefici nutrizionali perchè ricche di Omega-3, calcio, magnesio, acido folico e antiossidanti. Per questo oggi posto una ricetta molto buona: spaghetti alle noci.

noci-salsa-ricette-trenette

Preparazione: ammorbidite in mezzo bicchiere di  latte 30 g.  di mollica di pane, strizzatela e mettetela in un mortaio insieme a circa 20 noci  spellate. Aggiungete mezzo spicchio di aglio, 30 g. di parmigiano grattugiato, due cucchiai di olio e il sale q.b. e pestate il tutto fino ad ottenere una crema. Aggiungete in ultimo 100 g. di panna e condite gli spaghetti per 4 persone.

Volendo potete mettere qualche noce intera (ma sgusciata ūüôā ) per “abbellire” la pietanza!