RICETTA “TABBOULEH DELLA FELICITA'”: OGGI CUCINA SERGIO.



tab

Cari amici, oggi ho deciso di postare una gustosissima ricetta che prepara molto bene il mio caro amico Sergio: il Tabbouleh della Felicità. Vi assicuro che è molto buono ed è anche semplice da preparare. Seguite tutti i consigli di Sergio per preparare un Tabbouleh ad arte 🙂 Gae.

AI FORNELLI CON SERGIO.

Preparare il Tabbouleh e’ molto semplice. Per far felici 4 persone e gustare una cena fresca ed estiva occorrono: 300 gr di bulgur o di cous cous precotto, 4 limoni, 250 g.  di pomodorini ciliegini, 2 peperoni e mezzo, mezza cipolla  bianca, cipolline saporite, 1 cetriolo, 1 ciuffetto di prezzemolo, 20 foglioline di menta (meglio se selvatica), e olio extra vergine d’oliva 7-8 cucchiai. Ah dimenticavo,  l’immancabile sale quanto basta!!!! 🙂 Mi raccomando non fate come la mia compagna che voleva  mettere  il mais in scatola..roba da matti!!! 🙂

Passiamo alla preparazione: poniamo il bulgur o il cous cous in una ciotola capiente e irroriamolo con il succo di tutti i limoni precedentemente spremuti. amalgamiamo bene in modo tale che tutto il bulgur sia inumidito di succo.  Versate un po’ d’acqua fredda facendo attenzione che non superi di tanto il livello del bulgur.  Dopodiche’ si lascia riposare per circa 30 minuti in modo da far assorbire l’acqua. Nel frattempo si lavano e si  tagliano i pomodorini e i peperoni a pezzettini (facendo attenzione di ripulire i peperoni dai semini bianchi interni). Tagliamo la cipolla e il cetriolo (facendo sempre attenzione di ripulirlo dai semini interni) in pezzi anch’essi molto piccoli. Tritiamo il prezzemolo e la menta e sciacquiamo le cipolline appena aperte dal vasetto e lasciamole sgocciolare  in un colino. Con una forchetta mescolate e sgranate il bulgur, aggiungiamo le verdure e mescoliamo bene in modo tale che  siano ben distribuite. Uniamo il prezzemolo, la menta, e l’olio extra vergine d’oliva. saliamo e mescoliamo per l’ultima volta. Infine copriamo la ciotola con un coperchio o con la pellicola trasparente e lasciamo riposare per circa 3 ore in frigo. Un consiglio:  accompagnate il tabbouleh con del buon vino bianco freddo!!!

Voi vi chiederete:  e la felicita’? Quella ce la mettiamo noi stando insieme e gustandoci la cena!!!

HAPPY FRIDAY!


friday

Buongiorno a tutti e buon venerdì!  Il week-end è alle porte e finalmente potrò dedicarmi alle cose che mi stanno più a cuore 😀 Questa mattina andando  a lavoro ho pensato a tutti quei post pubblicati sui vari social di persone che vantano ore e ore di lavoro, 11/12 ore…ok il lavoro nobilita l’uomo, ma la vita privata? Consiglierei agli stessi di pubblicare dei post riguardanti la propria vita privata e farsi due conti… Quante ore dedichi a te stesso? Quante ore dedichi alle cose che ti piacciono? Comunque mentre medito,  vado a prendere un buon caffè, di quelli potentissimi 🙂 Gae