SUGO AL PANE: POCHI INGREDIENTI TANTA BONTÀ.


sugo al pane

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di una nuova ricetta che stuzzicherà le vostre papille gustative. 🙂 Si tratta si un sugo o meglio una salsa, che ho preparato due settimane fa insieme ad un mio amico: sugo al pane. Questa ricetta è semplicissima, non importa se siate bravi o meno in cucina il risultato sarà ottimo, diventerà il vostro cavallo di battaglia, il vostro asso nella manica quando vorrete stupire gli amici con le vostri doti culinarie. Occorrono come ingredienti base due o tre friselle pugliesi, meglio se a pasta friabile, olio extravergine d’oliva, un cucchiaio di parmigiano, cipolla bianca, acqua e sale quanto basta. Fate soffriggere la cipolla in una padella antiaderente con abbondante olio, aggiungete le friselle sbriciolate, fatele tostare 1 minuto e aggiungete abbondante acqua. Fate cuocere fino a quando le friselle non si “sciolgono”, aggiungete il parmigiano, acqua quanta ne occorre e salate. Dopo circa una ventina di minuti si sarà formata una salsina, potete aggiungere se vi va qualche spezia, tipo rosmarino oppure spezzettare dei pomodori secchi e unirli alla salsa. Io l’ho servita insieme a dei vermicelli al dente, poi io e Gianluca abbiamo deciso di fare una vera “porcata” ovvero spolverare sul piatto del pan grattato ripassato in padella con una noce di burro! Una bontà. 🙂 Fatemi sapere se vi piace, se provate a farla e qual è il vostro tocco personale.

Lolla

Annunci

22 pensieri su “SUGO AL PANE: POCHI INGREDIENTI TANTA BONTÀ.

  1. unmateamargo ha detto:

    Io faccio qualcosa che come idea è simile, ma con la sala di pomodoro: dopo aver scolato la pasta)preferibilmente rigatoni) la condisco con la salsa, aggiungo pan grattato e una bella spolverata di grana, mesce devo dire che di solito piace :).
    Magari uno dei prossimi giorniu proverò la tua ricetta.

  2. valeas1969 ha detto:

    La devo provare: io ne faccio una cosi:
    Fate rosolare un pugno di mandarle con due cucchiai di olio e un paio di acciughe e aggiungere il pangrattato. Se gradite si possono aggiungere anche le nocciole tritate o le noci.Quando il pangrattato sarà tostato aggiungere gli spaghetti al dente e un po’ di olio a crudo.Il condimento sarà croccantissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...