Stasera vuoi peccare con me?


dignit_autonome_di_prostituzioneAnche io come Lolla il venerdì sono innamorato, talmente innamorato che questa sera la trascorro in un bordello. Non fraintendetemi, vi spiego tutto con calma 🙂 Questa sera al “Lanificio 159” in via di Pietralata, 159 (Roma) alle ore 21,00  c’è “Dignità Autonome di Prostituzione” di Luciano Melchionna, uno spettacolo teatrale molto interessante, dove decidi tu quale performance seguire,  in quale  location e addirittura  quanto pagare… Da brava prostituta “Dignità Autonome di Prostituzione”  ha girato varie location non solo della Capitale, ma dell’intero stivale, riscuotendo un fortissimo consenso di pubblico. Questa sera “pecco” per la terza volta, ma è come se fosse la prima perchè lo spettacolo assume ogni volta  un fascino diverso, grazie all’ alternarsi di storie e personaggi nuovi. L’’unica cosa a rimanere sempre invariata  è, invece/per fortuna, la creatività e l’estro del grande regista. Se vi siete incuriositi abbastanza, leggete le“istruzioni per l’uso” (prese direttamente dal sito http://www.dignitaautonome.it/) per “godervi” al meglio lo spettacolo

Istruzioni per l’uso

I clienti/spettatori entrano in un teatro vero e proprio o altra struttura alternativa – treno, nave, cinema, hotel, casino’, scuola, fattoria, ecc… – che è stata scenografata con il sapore delle case chiuse di una volta. Gli attori/prostituti, in vestaglia o giacca da camera sul costume di scena, seducono gli spettatori/clienti per essere scelti.

Agli artisti – il format non include solamente attori ma anche ballerini, musicisti, artisti del circo, cantanti, mimi, ecc… – è permesso anche di litigare tra loro pur di accaparrarsi il cliente più ricco.
Per consumare le performance lo spettatore deve pagare con la moneta locale – il dollarino – che viene consegnata insieme al biglietto d’ingresso. Gli accordi sono completamente affidati ad entrambe le parti.

Gli attori possono scegliere di non vendersi.
I clienti possono decidere di lasciare anche una mancia dopo
Le performance sono monologhi della durata di 10/15 minuti circa che hanno luogo nei posti più disparati – automobile, camper, toilette, uffici, camerini, ecc…
Le performance avvengono in contemporanea tra loro ma solo su richiesta dei singoli spettatori e/o di interi gruppi, durante tutta la serata come una macchina non stop: gli attori possono recitare il loro monologo fino a dieci volte a sera e più.
L’obiettivo del progetto di Cianchini e Melchionna è di trasformare l’operazione in una vera e propria Accademia: una “Casa Chiusa” permanente per attori e artisti vari.

Adesso sapete veramente tutto, non vi rimane che passare dalla teoria alla pratica! 🙂 Gae

8 pensieri su “Stasera vuoi peccare con me?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...