STORIA DI UN LUNEDÌ.


Immagine

Controlla, rispondi, cancella, evidenzia, chiama, ordina, riscrivi, riunione,spamma,inventa, ricontrolla, riscrivi, inoltra. Ok stacchiamo. Ah no aspetta, ci hanno mandato dei rework per domani mattina. Ci sono giorni in cui sarebbe stato meglio rimanere a letto con la febbre! Ecco, oggi è uno di quei in giorni in cui sono ancora in agenzia ma vorrei essere già a casa, o perlomeno rientrare e trovare mamma con la cena già pronta. Fortunatamente nonostante il mio cervello stia per esplodere sono felice.

Lolla

The Walking Dead 4, ecco il trailer in italiano.


Fantastico! Ecco il trailer in italiano della 4^ serie di The Walking Dead. Rifugio…sopravvivono…ma cosa sta succedendo???? Gae

Tra i vicoli di Genova: ricetta pasta & pesto.


pestoMaggio scorso ho visitato Genova per la prima volta e devo dire che la città mi ha sorpreso in positivo, ho apprezzato molto i vicoli del centro storico, la gente e l’aria che si respira (e poi qui è nato anche il grande Fabrizio De Andrè). Mi piacciono molto le città sul mare, poi quelle con il porto hanno un fascino particolare. Mi piace immaginare i tanti saluti scambiati dinanzi a quelle navi enormi, le lacrime e gli abbracci; quanti sogni in quelle valigie e quante speranze imbarcate. Dopo la lunga passeggiata al porto, i miei tanti pensieri sono stati d’improvviso distratti dalla fame che non ha tardato ad arrivare ed io, ahimè, ho dovuto subito assecondare 🙂  Finalmente ho assaggiato il vero pesto alla genovese, distante mille nodi (per rimanere in tema di navigazione) da quello venduto nei supermercati. Oltre al suo sapore intenso e genuino, ho apprezzato molto il fatto che si digerisce facilmente! Una vera goduria per il palato.  Ho provato a fare il pesto a casa, sicuramente il risultato è diverso rispetto a quello mangiato in Liguria, ma sempre meglio di niente! Ecco la ricetta: in un recipiente mettete 60-70 grammi di foglie di basilico, due spicchi di aglio, 20 grammi di pinoli, 60 grammi di parmigiano reggiano, 70-80 cc di olio extra vergine di oliva, sale e pepe ovviamente q.b. Frullate il tutto. Scolata la pasta, aggiungetela al pesto con un po’ di acqua di cottura e buon appetito!! Gae.

I hate monday.


Immagine