Il coraggio di dire “grazie”


Immagine

Spesso si ha difficoltà a dire “grazie” o a dire “ti voglio bene“, soprattutto quando è sentito, soprattutto quando attribuisci il giusto peso alle parole. A volte si ha difficoltà a farlo di persona, guardando l’altra persona negli occhi…e allora trovi altre strade, altri mezzi, ma sempre efficaci, capaci di arrivare ugualmente al cuore. Lei è mia sorella. Ti ringrazio per essermi sempre accanto, in silenzio, in punta di piedi, con la stessa delicatezza con cui gestisci la tua vita. Gae

“You are my sister” di Antony And The Johnsons

Sei mia sorella, siamo nati
Così innocenti, così bisognosi
Alcune volte siamo stati amici, altre sono stato crudele
Ogni notte ti chiedevo di vegliarmi nel sonno
Avevo così tanta paura della notte
Sembrava che tu attraversassi i luoghi da me temuti
Vivevi nel mio mondo così dolcemente
Protetta solo dalla tua naturale bontà
Sei mia sorella
E ti amo
Che tutti i tuoi sogni possano avverarsi
Allora ci sentivamo così diversi
Ma poi negli anni così simili
Il modo di ridere o di soffrire
Così tanti ricordi
Ma nulla più si può ottenere dai ricordi
Facce e mondi che nessun altro conoscerà mai
Sei mia sorella
E ti amo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...